logo
logo

... una scuola per pensare, comunicare, creare, essere solidale ...

Il Curricolo d'Istituto

Per quanto attiene ai traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, agli obiettivi di apprendimento al termine delle classi terza e quinta della scuola primaria, nonché della classe terza della scuola secondaria di primo grado, pertanto l'Istituto ha elaborato un curricolo verticale tenendo presente il testo delle Indicazioni Nazionali per il Curricolo- Regolamento del 16 Novembre 2012. ( link)

L’azione della scuola è tesa a garantire a tutti l’apprendimento, ponendo ogni alunno nella condizione di valorizzare a pieno le proprie potenzialità e capacità, nella prospettiva dello sviluppo globale della persona umana.

La scuola primaria ha elaborato il curricolo verticale delle discipline in coerenza con i traguardi di sviluppo previsti dalle Indicazioni Nazionali.

Inoltre, la scuola arricchisce l’offerta formativa attraverso la predisposizione e l’attuazione di progetti educativi finalizzati al raggiungimento di un apprendimento significativo.

FINALITA’ DELL’ISTITUTO

Per realizzare il pieno sviluppo della persona la Scuola concorre con altre istituzioni alla rimozione di ogni ostacolo alla frequenza, cura l’accesso facilitato a quegli alunni diversamente abili, previene l’evasione dell’obbligo scolastico e contrasta la dispersione, persegue il miglioramento della qualità del sistema di istruzione. Sceglie, determina e rispetta i regolamenti interni e d’Istituto per una trasparenza e una assunzione di responsabilità condivisa.

In questa prospettiva essa accompagna gli alunni nell’elaborare il senso della propria esperienza, promuove la pratica consapevole della cittadinanza attiva e l’acquisizione degli alfabeti di base della cultura. Guida gli alunni a riflettere sui comportamenti di gruppo per individuare atteggiamenti che offendono la dignità della persona e il rispetto reciproco, li orienta a sperimentare contesti di relazione dove sviluppare atteggiamenti positivi e realizzare pratiche collaborative.

Facilita la fruizione della comunicazione tra coetanei e dei messaggi che giungono dalla società nelle molteplici forme.

Crea contesti in cui gli alunni possano riflettere per comprendere se stessi e la realtà. Di fronte alla realtà sociale, la scuola deve stabilire con i genitori rapporti costruiti dentro un progetto educativo condiviso e continuo. Per i cambiamenti che sono avvenuti nella società e nella scuola, il rapporto con le famiglie richiede un patto di corresponsabilità condivisa. (link)

PROGETTI PER L’AMPLIAMENTO/ARRICHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA

Il nostro istituto realizza progetti curricolari ed extracurricolari inerenti le scelte educative- didattiche di base (all’inizio di ogni anno è definito per ogni tipologia indicata l’elenco specifico dei progetti) (link)

CONTINUITA’ E ORIENTAMENTO

La continuità e orientamento dei processi educativi, permettono di considerare nel percorso formativo secondo una logica di sviluppo coerente, che valorizzi le competenze già acquisite dall’alunno e riconosca la specificità educativa dell’azione di ciascun ordine di scuola.

Il nostro Istituto promuove l’unitarietà del percorso formativo, allo sviluppo armonico dell’alunno e alla costruzione della sua identità. (link)

AREA A RISCHIO

La scuola si pone i seguenti obiettivi per garantire il diritto allo studio e il pieno sviluppo della personalità degli alunni interessati, in particolare:
• Creare, promuovere, migliorare iniziative volte all'inclusione/ integrazione degli alunni con problemi di apprendimento, di comportamento, BES.
• Rilevare e analizzare indici e forme di disagio, disadattamento e insuccesso scolastico per attuare interventi migliorativi e per ridurre il fenomeno;
• Favorire le iniziative di raccordo pedagogico e curricolare tra i diversi ordini di scuola;
• Realizzare rapporti funzionali fra i vari soggetti del sistema scolastico.

RECUPERO, CONSOLIDAMENTO, POTENZIAMENTO

Per prevenire dispersione e abbandoni, l’Istituto progetta all'inizio dell'anno e in itinere attività di recupero e sostegno disciplinari nelle ore curricolari e, se possibile, anche in orario extracurricolare, con interventi mirati agli apprendimenti.

VIAGGI D’ISTRUZIONE E USCITE DIDATTICHE

I viaggi di integrazione culturale, le visite guidate e le uscite didattiche hanno come finalità l’integrazione della normale attività della scuola sia per la formazione generale della personalità degli alunni sia per il completamento delle preparazioni specifiche disciplinari. Tutte le iniziative didattico-culturali sono inserite nella programmazione didattica della Scuola e sono coerenti con gli obiettivi formativi delle singole discipline. (link)