logo
logo

... una scuola per pensare, comunicare, creare, essere solidale ...

Gli OO.CC. D'Istituto (D.P.R. 416/74 – D. Lgs. 297/94)

La progettazione, la gestione democratica dell'Istituto e la partecipazione dei genitori alla vita della scuola sono attuate attraverso gli organi collegiali.
Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l'intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora. In questo senso la partecipazione al progetto scolastico da parte dei genitori è un contributo fondamentale. Gli Organi collegiali della scuola, che - se si esclude il Collegio dei Docenti - prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali. Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni.

I componenti degli organi collegiali vengono eletti dai componenti della categoria di appartenenza; i genitori che fanno parte di organismi collegiali sono, pertanto, eletti da altri genitori. La funzione degli organi collegiali è diversa secondo i livelli di collocazione: è consultiva e propositiva a livello di base (Consigli di classe, di Interclasse e di Intersezione); è deliberativa ai livelli superiori (Consiglio di Istituto e Giunta Esecutiva). Gli Organi Collegiali di rappresentanza presenti nel nostro Istituto sono:
• Consiglio di Istituto rinnovato con elezione del 22-23 novembre 2015
• La Giunta esecutiva
• Il Collegio dei Docenti è formato da tutti i docenti in servizio nell’istituto, secondo la normativa vigente.
• I Consigli di Classe, Interclasse e di Intersezione sono formati da tutti i docenti in servizio nella classe/plesso, dai rappresentanti dei genitori, secondo la normativa vigente.
• Comitato di Valutazione dei docenti eletto nel collegio dei docenti del 30 ottobre 2015
• Rappresentanze sindacali unitarie (R. S. U.).

ORGANIGRAMMA:

• Organigramma d’Istituto (link)
• Staff del Dirigente (link)


IL FABBISOGNO DI MATERIALI

L'Istituto intende, nei prossimi anni, implementare ancor più e sempre meglio le dotazioni tecnologiche già presenti attraverso l’accesso a fondi di finanziamento statali, comunitari e privati per valorizzare gli stili di apprendimento e cognitivi degli studenti al fine di una personalizzazione dell’intervento formativo.

ORGANICO PERSONALE ATA:
• DIRETTORE AMMINISTATIVO: Dott. Rachele BONFITTO
• COLLABORATORI SCOLASTICI Numero Unità: 17
• ASSISTENTI AMMINISTRATIVI Numero Unità: 6


Per effetto di quanto stabilito dal Decreto Interministeriale che fissa i criteri e i parametri per la determinazione degli Organici del Personale ATA, in Questa Istituzione Scolastica a seguito del dimensionamento della rete scolastica il numero di Collaboratori Scolastici risulta notevolmente insufficiente per assicurare la pulizia degli enormi spazi a disposizione e soprattutto non consente di assicurare adeguata vigilanza considerata altresì la complessità della Struttura che è caratterizzata da una dislocazione su vari Plessi per lo svolgimento di attività curricolari oltre a due Palestre.

Per la Scuola Media è previsto l’insegnamento di Strumento Musicale con orario dalle ore 15,30 alle 20,00 dal Lunedì al Venerdì e per tale attività curricolare non è previsto alcuna unità aggiuntiva di Collaboratore Scolastico.

Le sezioni della Scuola dell’Infanzia prevedono orari continuati per assicurare il servizio di Mensa Scolastica, pertanto è necessario avere a disposizione un numero di Collaboratori Scolastici che possa assicurare il doppio turno.

Dall’ 01/01/2013 è stato attivato il Tempo Pieno per la Scuola Primaria che per l’anno scolastico 2017/18 funzionerà con n. 7 classi, per cui diventa necessario assicurare il servizio di Mensa Scolastica con personale che presti servizio in orario pomeridiano.